HomeMusei Vaticani sotto le stelle

Visto il grande successo di pubblico registrato negli scorsi mesi, da venerdì 2 settembre, si riconferma l'appuntamento autunnale con le aperture notturne dei Musei Vaticani. Fino al 28 ottobre i Musei del Papa apriranno le loro porte anche al tramonto, tutti i venerdì dalle 19.00 alle 23.00 (ultimo ingresso alle 21.30).


Si conferma e si consolida quindi l'iniziativa che l'anno scorso ha visto più di 30.300 visitatori percorrere al chiaro di luna le gallerie pontificie. Un pubblico in massima parte di cittadini romani, di giovani coppie, famiglie con bambini, ragazzi che hanno accolto con entusiasmo una proposta alternativa ai consueti svaghi serali.

Un invito, quello delle visite by night, rivolto non solo alle migliaia di turisti che accorrono a visitare un "santuario di arte e di fede" - secondo le parole del Santo Padre Benedetto XVI - ma anche e soprattutto al popolo romano, troppo impegnato durante le normali ore di apertura in attività lavorative o familiari e che può finalmente appropriarsi del proprio museo, vivendolo e godendolo in un'atmosfera inusuale e speciale.



"Il Papa è il vescovo di Roma, le opere d'arte più belle le vuole offrire al suo popolo. Aprire anche di notte i Musei Vaticani vuol dire poterli vedere insieme alla famiglia, agli amici - commenta il Direttore dei Musei Vaticani, professor Antonio Paolucci - si fanno due passi, si visitano i Musei e ogni romano così li sente suoi".

Notturni d'autore


 

Periodo: 2 settembre > 28 ottobre.
Orario: ogni venerdì dalle 19.00 alle 23.00 (ultimo ingresso 21.30).
Settori museali visitabili: Museo Gregoriano Egizio, Museo Pio Clementino, Gallerie Superiori (Candelabri, Arazzi e Carte Geografiche), Stanze di Raffaello, Appartamento Borgia, Collezione Arte Religiosa Moderna, Cappella Sistina.
Costo del biglietto: intero € 15,00 + € 4,00 diritto di prevendita; ridotto € 8,00 + € 4,00 diritto di prevendita.
Servizio visita guidata: disponibile su prenotazione online. Per informazioni: visiteguidategruppi.musei@scv.va

N.B.: prenotazione obbligatoria online.